Curitiba, 12 dicembre 2018:

Mancano ormai pochissime ore all’esordio della Nazionale Italiana di calcio a 7 nella World Cup FIF7 2018.

L’Italia del CT Mauro Micheli, inserita nel raggruppamento A con Brasile, Russia, Cile e Uruguay, scenderà in campo oggi mercoledì 12 dicembre contro Russia e Brasile, le due nazioni favorite per la conquista dell’ambita Coppa del Mondo di calcio a 7.

Alle ore 15.45 italiane si giocherà Russia – Italia mentre alle ore 24.00 italiane si giocherà Italia – Brasile.

Le partite della Nazionale Italiana Calcio a 7 FIM verranno trasmesse in diretta streaming nella pagina Facebook ufficiale Minifootball Italia.

Nel giorno del debutto per la Nazionale Italiana FIM, il CT Mauro Micheli ripercorre il cammino che ha portato i dodici convocati fino a Curitiba, fino al giorno dell’esordio: “il gruppo si è preparato nel miglior modo possibile tenendo conto anche delle possibilità di incontrarci e lavorare insieme in queste ultime settimane soprattutto con i tre ragazzi che ci hanno raggiunto qui in Brasile. Finalmente è arrivato il momento di giocare, il momento in cui si contano i punti. Ieri abbiamo prima svolto la rifinitura e poi assistito alla partita inaugurale tra Russia e Cile, ci sono molte aspettative e grandissimo entusiasmo da parte di tutti noi, giocatori e staff.” L’attesissimo inizio della World Cup FIF7 è arrivato e la Nazionale Italiana FIM intraprenderà il suo cammino dal doppio e delicato confronto con Russia prima e Brasile poi, continua il CT Micheli: “bisogna essere sinceri e obiettivi: quelle di oggi sono due partite apparentemente fuori dalla nostra portata. Le avversarie sono due squadre molto organizzate e che, partecipando a campionati di calcio a 7 e calcio a 8, lavorano insieme durante tutto l’anno ed hanno soprattutto la possibilità di provare giocate su palle inattive. Ieri, ad esempio, abbiamo potuto osservare come i primi tre gol della Russia contro il Cile siano stati realizzati su palla inattiva e come la partita sia stata indirizzata nel modo giusto con l’organizzazione collettiva dovuta al lavoro quotidiano che viene svolto nel corso dell’anno. Appurato ciò, noi siamo l’Italia e siamo italiani pertanto nulla è precluso.” Sulla prestigiosa competizione internazionale e sulla sua organizzazione chiosa un entusiasta CT Mauro Micheli: “le impressioni sono eccellenti, va detto innanzitutto che il clima è fantastico (ride, ndr), l’organizzazione è ottima sotto tutti i punti di vista e una esperienza di questo genere per noi tutti che la viviamo sul campo è straordinaria, ci consente di accrescere il bagaglio personale e sono veramente orgoglioso di farne parte.”

I nostri ragazzi sono pronti a scendere in campo e a portare in alto i colori dell’Italia. La Nazionale Italiana FIM è pronta a farci vivere grandi emozioni.

Forza azzurri, siamo tutti con voi!